Questo sito contribuisce alla audience di

Angina pectoris e infarto del miocardio

Quando il muscolo cardiaco è sottoposto a uno sforzo intenso a causa di uno stress fisico o emozionale, le arterie coronarie sane si dilatano per fornire al miocardio una quantità superiore di sangue ossigenato. Se questi vasi sono ristretti come conseguenza di una malattia coronarica, il rifornimento di sangue ossigenato diventa insufficiente. In alcuni individui, in seguito alla riduzione di ossigeno al tessuto miocardico, si sviluppa un dolore molto forte. Questo dolore è noto come angina pectoris.
Se in conseguenza di questa insufficiente ossigenazione le cellule miocardiche muoiono, allora si ha l'infarto del miocardio.
I sintomi comuni di questa insufficienza coronarica acuta sono:

- dolore toracico costrittivo;

- pallore;

- nausea;

- ansia;

- agitazione;

- sensazione di morte imminente.

Angina pectoris e infarto del miocardio

Sapere consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!