Questo sito contribuisce alla audience di

Domotica: semplicità e risparmio energetico per una casa intelligente

Una casa intelligente che migliora la qualità della vita di chi la abita, una casa volta al risparmio energetico, alla sicurezza e alla semplicità di progettazione e gestione. Tanti aspetti positivi che si possono riassumere in un'unica parola: domotica.

Domotica, un diverso modo di intendere la propria abitazione nonché una vera e propria scienza che fa dell'interdisciplinarietà il suo più intimo essere. La domotica, infatti, partendo dal concetto di 'casa intelligente' unisce tra loro discipline molto diverse per tendere ad un unico scopo: l’ottimizzazione delle attività casalinghe e non solo.

Ma in concreto, cosa significa domotica? Una casa intelligente consentirà a coloro che la abitano di controllare tutte le tecnologie al loro interno attraverso semplici interfacce che, collegate con un sistema di controllo computerizzato e centralizzato, saranno in grado di tener conto delle diverse funzionalità e attività dell'abitazione.

In effetti, una casa costruita secondo i dettami della domotica consente al proprietario di monitorare, tramite un semplice pannello, i parametri ambientali dell'abitazione (fughe di gas ecc.), la temperatura interna (riscaldamento e condizionatori), o l'illuminazione casalinga rispetto ai diversi scenari che si possono presentare (cena, party, visione film, autospegnimento in assenza di persone ecc.). Con la domotica, inoltre, è possibile collegare all'intelligenza centrale anche tutti gli elettrodomestici di casa, in modo da programmarne il funzionamento nel tempo.

Viste le funzionalità, ai più potrebbe sembrare che questa nuova tecnologia declinata per la vita in casa sia essenzialmente un lusso a cui si può facilmente rinunciare; al contrario la domotica ha dalla sua parte diversi vantaggi, non riassumibili nella sola semplicità d'uso. Primo tra tutti è senza dubbio il risparmio energetico: essendo centralizzato e automatizzato, il sistema domotico evita gli sprechi energetici e monitora in modo continuativo i consumi gestendo allo stesso tempo le priorità degli elettrodomestici. In secondo luogo, la domotica è affidabile: il sistema casalingo funziona sempre e, se una parte si corrompe, le tecnologie utilizzate sono costruite in modo da non comprometterne la totalità.

Nelle case di ultima generazione la domotica, quindi, non appare affatto come un plus, ma come un elemento essenziale capace di rendere la casa perfettamente autonoma dal punto di vista della gestione. Se poi si vogliono aggiungere la bioarchiettura e l'implementazione di elementi di produzione energetica sostenibili (fotovoltaico e geotermico) allora è chiaro che si sta andando incontro alla vera e propria casa del futuro.

25/07/2011

Leggi anche...

Scopri le risorse di Sapere.it!

Enciclopedia: dall'esperienza De Agostini oltre 185.000 lemmi per soddisfare la tua voglia di conoscenza.
Dizionari: per trovare la definizione di una parola o per tradurla in nove lingue diverse.
Medicina e salute: una sezione dedicata al benessere ed alla cura del corpo.
Sicuro di Sapere: idee, spunti,e utili strumenti per allenare la tua conoscenza... divertendoti!
Quiz: per mettere alla prova la tua conoscenza, sfidare gli altri utenti e raggiungere la prima posizione della classifica
Pillole di Sapere: approfondimenti e news per essere sempre sulla notizia.