Questo sito contribuisce alla audience di

Legislazione speciale

La retrocessione

A tutela del diritto del proprietario espropriato è posto l’istituto giuridico della retrocessione che, in ipotesi di mancata o parziale utilizzazione del bene espropriato, consente al proprietario stesso di ottenerne la restituzione. In particolare, nel caso in cui l’opera pubblica o di pubblica utilità non sia stata realizzata od iniziata entro il termine di 10 anni dalla data di esecuzione del decreto di esproprio – nonché qualora ne risulti l’impossibilità dell’esecuzione – il proprietario espropriato può chiedere l’accertamento della decadenza della dichiarazione di pubblica utilità e la restituzione del bene espropriato, oltre al pagamento di una somma a titolo di indennità (cosiddetta retrocessione totale). Nel caso in cui invece l’opera sia stata realizzata l’espropriato potrà domandare, mediante un apposito procedimento, la restituzione della parte del bene, già di sua proprietà, eventualmente non utilizzata (cosiddetta retrocessione parziale).

 

 

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia