Questo sito contribuisce alla audience di

L'età contemporanea

Introduzione

Nei primi tre quarti del XIX sec., le potenze del vecchio continente condussero una politica coloniale abbastanza limitata. Solo gli Stati economicamente e politicamente più avanzati - Inghilterra, Francia e Olanda - reputarono di poter trarre vantaggio da un rafforzamento del controllo nei territori già in possesso e da nuove conquiste, ma più per motivi di prestigio che economici. Del resto, l'affermarsi del liberismo rendeva le colonie più un peso che un vantaggio. A partire dal 1880, invece, si registrò una notevole ripresa del colonialismo, con caratteristiche completamente diverse dal passato. Per la “Grande depressione ” (1870-1896), che determinò l'esigenza di avere materie prime a basso costo da destinare all'industria e nuovi sbocchi commerciali, e per il nascente nazionalismo, iniziò una vera corsa alla conquista di nuove colonie particolarmente in Africa. A contendersele, oltre a Francia e Inghilterra, furono anche la Germania, l'Italia, il Belgio e i Paesi Bassi e gli USA: per la storia questo fu il periodo dell'Imperialismo.

Riepilogando

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia