Questo sito contribuisce alla audience di

Adriano II

papa (Roma 792-872). Eletto al pontificato nell'867, fu impegnato negli sviluppi dello scisma di Fozio, che venne condannato nel Concilio costantinopolitano IV (869-70) presieduto da legati papali. Motivo di gioia per il pontefice fu la rapida conversione dei Moravi a opera di Cirillo e Metodio. A Roma la sua benevolenza riuscì a sedare i disordini causati da Anastasio Bibliotecario e suo fratello Eleuterio. Nella controversia fra l'imperatore Ludovico, Carlo il Calvo e Luigi il Germanico, si schierò con l'imperatore, che incoronò una seconda volta in S. Pietro nell'872 per ridare prestigio alla corona imperiale.

Media


Non sono presenti media correlati