Questo sito contribuisce alla audience di

Anisòtteri

sm. pl. [da aniso-+-ptero]. Sottordine di Insetti Odonati (Anisoptera) caratterizzato da adulti di dimensioni più grandi e forme più robuste rispetto agli Zigotteri, con capo globoso con grandi occhi emisferici che si toccano dorsalmente (con l'eccezione dei Gonfidi) e ali posteriori alla base più larghe delle anteriori. Gli Anisotteri annoverano alcuni dei migliori volatori fra gli insetti. Le larve degli Anisotteri sono pure grandi e massicce, tipicamente dotate di appendici addominali terminali disposte a formare una piramide caudale e di respirazione per mezzo di tracheobranchie rettali. Gli Anisotteri presentano ovideposizione endofitica ed esofitica. Alcuni possono inserire o deporre le uova nella terra umida. Gli Anisotteri italiani includono specie delle famiglie Escnidi, Gonfidi, Cordulegasteridi, Corduliidi e Libellulidi.

Media


Non sono presenti media correlati