Questo sito contribuisce alla audience di

Apollósa

comune in provincia di Benevento (13 km), 430 m s.m., 21 km², 2750 ab. (apollosani), patrono: sant’ Anna (26 luglio).

Centro posto sul versante orientale del monte Mauro. Sorto in epoca romana lungo la via Appia, seguì le vicende di Benevento di cui costituì, per la sua posizione strategica, un avamposto fortificato. Nel 1269 fu donato da Carlo d'Angiò a Giovanni Frangipane, a ricompensa del suo tradimento verso Corradino di Svevia dopo la battaglia di Tagliacozzo. Nel sec. XVI fu feudo dei Caracciolo. Subì ingenti danni nel sisma del 1980. Nella parrocchiale è custodita una tela raffigurante la Madonna col Bambino e santi di Giuseppe Castellano (inizi sec. XVIII). § L'agricoltura produce frumento, uva da vino (aglianico e taburno DOC), olive, frutta, tabacco. Si pratica l'allevamento bovino e suino. Sono presenti imprese artigianali edili e metallurgiche.