Questo sito contribuisce alla audience di

Böhtlingk, Otto

indianista tedesco (Pietroburgo 1815-Lipsia 1904). Allievo di F. Bopp e di A. W. Schlegel, è autore di un fondamentale dizionario sanscrito in 7 volumi (1853-75) che è tuttora il capolavoro della lessicografia indiana (per la parte vedica si servì della collaborazione di Rudolf Roth). Da quest'opera ricavò un'edizione ridotta e perfezionata. Magistrali anche la sua edizione e traduzione della grammatica di Pāṇini (1886) e la sua crestomazia di testi sanscriti (seconda ed. 1877). Studiò anche la lingua dei Jacuti (1851).

Media


Non sono presenti media correlati