Questo sito contribuisce alla audience di

Camus, Armand-Gaston

uomo politico, giurista e scrittore francese (Parigi 1740-1804). Specializzatosi in diritto canonico, era avvocato del clero di Francia quando scoppiò la Rivoluzione. Deputato di Parigi agli Stati Generali (1789), fu tra i maggiori compilatori della costituzione civile del clero. Nominato archivista dell'Assemblea, può venire considerato a buon diritto come il fondatore degli Archivi Nazionali. Eletto alla Convenzione (1792), membro del Comitato di Salute Pubblica (1793), fu uno dei cinque designati alla sorveglianza del generale Dumouriez. Arrestato dagli Austriaci, nel 1795 venne liberato grazie a uno scambio con Madame Royale. Ha lasciato libri di erudizione.