Questo sito contribuisce alla audience di

Comitato di Salute Pùbblica

organo politico istituito in Francia dalla Convenzione il 6 aprile 1793, in un momento in cui la Repubblica era sottoposta alla duplice pressione delle rivolte interne e degli eserciti europei coalizzati. Compito del Comitato di Salute Pubblica era sorvegliare e accelerare l'attività dell'esecutivo, prendendo anche iniziative autonome per la difesa delle istituzioni all'interno del Paese e verso l'esterno. Dominato fino al luglio 1793 da Danton e poi da Robespierre, fu trasformato da questi, coadiuvato da fedeli collaboratori (Couthon, Saint-Just) e da abili tecnici (Barère, Carnot, Lindet), in un'efficiente macchina di governo, capace di imporre una ferrea disciplina a tutte le energie del Paese. Dopo le prime vittorie militari e il graduale miglioramento economico che allentarono la tensione interna, la congiura di Termidoro pose contemporaneamente fine alla carriera politica di Robespierre e alla parte preminente del Comitato di Salute Pubblica, che scomparve nel 1795.

Media


Non sono presenti media correlati