Questo sito contribuisce alla audience di

Fénis

comune della Valle d'Aosta (13 km da Aosta), 541 m s.m., 68,29 km², 1618 ab. (fenisani, fénisans), patrono: san Maurizio (22 settembre).

Centro esteso nella media valle, alla destra della Dora Baltea; sede comunale è Chez-Croiset. Già noto ai Romani, che sfruttarono i giacimenti di pirite della val Clavalité, nel Medioevo fu possesso degli Challant.§ In posizione dominante sorge il castello, il più famoso dei quattro manieri valdostani appartenuti agli Challant. Costruito nella prima metà del Trecento, forse su una più antica fortificazione, e più volte rimaneggiato, ha pianta irregolarmente pentagonale e possiede i caratteri propri della fortezza medievale: doppia cinta merlata intersecata da massicce torri quadrate, torricelle cilindriche angolari, cammini di ronda, caditoie e feritoie; all'interno si apre un pittoresco cortile trapezoidale, decorato lungo i ballatoi lignei da affreschi tardogotici (fine sec. XV). La parrocchiale barocca conserva un campanile del sec. XV.§ Rilevante l'attività turistica, soprattutto durante il periodo estivo. L'agricoltura (cereali, patate, frutta), lo sfruttamento del bosco e l'allevamento bovino completano il quadro economico.

Media


Non sono presenti media correlati