Questo sito contribuisce alla audience di

Gàgliole

comune in provincia di Macerata (39 km), 484 m s.m., 24,06 km², 670 ab. (gagliolesi), patrono: san Michele (8 maggio).

Centro dell'alta valle del fiume Potenza. Castello conteso, nei sec. XIII-XIV, da Camerino, San Severino Marche e Matelica, fu dei Da Varano e, successivamente, dello Stato Pontificio (sec. XVI). § Il paese conserva le mura e il castello trecentesco. Nella chiesa di San Giuseppe sono un crocifisso ligneo del sec. XV e un affresco di Vincenzo Pagani (1517); la parrocchiale conserva un San Sebastiano ligneo, del Cinquecento. Un ciclo di affreschi dei sec. XIV-XVI è nel santuario di Santa Maria delle Macchie. § L'agricoltura dà cereali, ortaggi e pregiati vigneti; aziende locali producono il verdicchio di Matelica DOC.