Questo sito contribuisce alla audience di

Györ-Moson-Sopron

contea (megye) dell'Ungheria nordoccidentale, al confine con l'Austria a W e la Repubblica Slovacca a N, da cui la divide il corso del Danubio, 4208 km², 439.922 ab. (stima 2005), 105 ab./km², capoluogo: Györ. Il territorio, interamente pianeggiante, tranne nei settori sudorientale e occidentale dove si elevano modeste colline, comprende l'estremità meridionale del lago di Neusiedl ed è attraversato dal ramo di Moson del Danubio e dai fiumi Rába, Rábca e Lajta. Agricoltura (cereali, patate, barbabietole da zucchero) e allevamento; le industrie sono ubicate nel capoluogo e nelle città di Sopron e Kapuvár.