Questo sito contribuisce alla audience di

Jaén (città)

città (116.769 ab., stima 2006) della Spagna meridionale (comunità autonoma: Andalusia), capoluogo della provincia omonima, 65 km a NNW di Granada, a 574 m nella valle del fiume Guadalbullón. § La cattedrale, iniziata sul posto della moschea alla fine del sec. XV, nell'alzato è opera di Andrés de Vandelvira (1548), artista a cui si deve anche la sagrestia (1566). Il vasto interno, a tre navate di uguale altezza e transetto, è coperto da volte a cupola e diviso da pilastri compositi corinzi; di P. Machuca (1546) è il dossale dell'altare di S. Pedro de Osma. Nel 1691 E. Lopez de Rojas aggiunse la facciata a due torri e nel 1764 V. Rodriguez eresse il sacrario ellittico. Altri monumenti notevoli sono la chiesa mudéjar di S. Andrés (1517) e il portale di S. Ildefonso, del Vandelvira. Al Museo Provincial si conservano reperti preistorici e romani, sculture medievali, portali rinascimentali provenienti da chiese e palazzi.

Media


Non sono presenti media correlati