Questo sito contribuisce alla audience di

Kaluga (città)

capoluogo della provincia omonima (Russia), 201 m s.m., 329.100 ab. (stima 2006).

Città della Russia, 160 km a SSW di Mosca, sul fiume Oka, poco a monte della sua confluenza col fiume Ugra. È un porto fluviale, collegato a Mosca dal tracciato di un'antica strada e da una linea ferroviaria. Il centro antico conserva ben poche tracce del passato medievale della città, ma molti pregevoli edifici (sec. XVII-XIX), tra i quali spiccano il palazzo Korobov e la neoclassica cattedrale di Georgy. Nell'URSS veniva considerata “la culla dell'esplorazione spaziale” in quanto a Kaluga visse e lavorò uno scienziato esperto di sistemi di propulsione, Kostantin Tsiolkovski. § Tra le più antiche cittadine russe, venne fondata nel 1371 e annessa nel sec. XVI al Ducato di Mosca. Vi ebbe il suo centro la rivolta di I. Bolotnikov (1606-07); vi s'insediò anche il secondo falso Demetrio, trovandovi poi la morte.

Media


Non sono presenti media correlati