Questo sito contribuisce alla audience di

Luxor

città (202.232 ab. nel 2006) dell'Egitto, nel governatorato di Qena, sulla destra del Nilo. Stazione sulla ferrovia Il Cairo-Aswân, è un importante centro turistico, sede di industrie. Aeroporto. § La città, collegata da un viale di sfingi al tempio di Karnak, era sede di una cerimonia annuale che contemplava l'arrivo dal tempio maggiore di una barca sacra con il simulacro del dio. Il tempio del dio Ammone è per la massima parte opera di Amenofi III ed è costituito da un pilone, da un corridoio colonnato, da un cortile a colonne e da una sala ipostila aperta. Seguono le parti più interne del tempio: 4 sale con salette laterali e infine il sancta-sanctorum cui si affiancano due salette minori. L'asse del tempio non è rettilineo, perché sul davanti si trovano i resti della cappella di Tutmose III che serviva per depositarvi le barche sacre il giorno della festa. La posizione della cappella determinò anche l'orientamento del cortile e del pilone aggiunti da Ramesse II, quest'ultimo preceduto da statue colossali del sovrano e da due obelischi (uno è ora a Parigi, Place de la Concorde).

Media


Non sono presenti media correlati