Questo sito contribuisce alla audience di

Mandulis

località sulla sponda occidentale del lago Nasser: vi sorgeva uno dei maggiori templi della Nubia, secondo per dimensioni solo a quello di Abu Simbel. Come questo è stato rimosso, e si trova 40 km più a N, presso la diga alta di Aswân. Fondato da Amenofi II (1450-1425 a. C.), fu rifatto in età romana, con un cortile lastricato da cui si accede a un pronao a colonne e quindi a un naòs di tre ambienti, ove sono rilievi raffiguranti l'omaggio di Augusto al dio eponimo Mandulis.

Media


Non sono presenti media correlati