Questo sito contribuisce alla audience di

Marburgo, Scuòla di-

scuola filosofica tedesca fondata da H. Cohen e i cui maggiori rappresentanti furono P. Natorp ed E. Cassirer. D'ispirazione neokantiana, la scuola sostiene un'interpretazione logicistica delle dottrine kantiane, in antitesi con le interpretazioni psicologistiche della scuola di J. F. Fries. L'interesse principale dei seguaci della scuola – fra i quali si contano anche A. Görland, W. Kinkel, D. Gawronsky – è lo studio delle condizioni logico-trascendentali della conoscenza scientifica. La scuola di Marburgo ha anche sviluppato dottrine politiche vicine al socialismo riformistico e revisionistico, intese a depurare l'ideologia marxista dal materialismo, richiamandosi all'ideale dell'umanità; un ideale al quale fa contrasto il nazionalismo, cui la scuola di Marburgo aderì, specialmente durante la prima guerra mondiale.