Questo sito contribuisce alla audience di

Marino I (papa)

papa (Gallese ?-Roma 884). Erroneamente chiamato Martino II, fu suddiacono sotto Leone IV e inviato da Niccolò I a Costantinopoli per chiarire i rapporti con la Chiesa d'Oriente. Nell'869-870 partecipò al IV Concilio di Costantinopoli che condannò Fozio. Tornato a Roma fu nominato arcidiacono, tesoriere della Curia romana e vescovo di Cerveteri. Nell'882 succedette a Giovanni VIII. In antitesi con il suo predecessore, annullò molte delle condanne da lui emanate e reintegrò gli esiliati; restituì il seggio episcopale al vescovo di Porto, Formoso; fu in amichevoli rapporti con l'imperatore Carlo III il Grosso e con il re anglosassone Alfredo il Grande.

Media


Non sono presenti media correlati