Questo sito contribuisce alla audience di

Mombaldóne

comune in provincia di Asti (55 km), 219 m s.m., 12,25 km², 269 ab. (mombaldonesi), patrono: Natività di Maria Vergine (8 settembre).

Centro delle Langhe, situato alla sinistra della Bormida di Spigno. Già possesso di Asti, nel 1382 fu degli Asinari. Nel 1553 venne concesso da Carlo V a Beatrice del Portogallo, moglie di Carlo III di Savoia. Ebbe in seguito vari feudatari, tra cui gli Scarampi e i Ruffino. Dell'antico castello medievale dei Del Carretto rimane solo una torre quadrata. La parrocchiale di San Nicola è una costruzione barocca a pianta ovale del tardo Settecento. § L'agricoltura produce uva da vino (barbera, brachetto e moscato), frumento e foraggi; è praticato l'allevamento bovino, cui è legata la produzione della robiola di Roccaverano, formaggio DOP.