Questo sito contribuisce alla audience di

Montórso Vicentino

comune in provincia di Vicenza (16 km), 112 m s.m., 9,23 km², 2854 ab. (montorsani), patrono: Madonna di Monte Berico (8 settembre).

Centro sul versante destro della valle dei torrente Chiampo e Guà. Si formò nel sec. XI intorno a un castello, che nel 1236 e nel 1241 fu assediato e raso al suolo da Ezzelino III da Romano. Nel 1266 passò ai padovani e il castello, ricostruito, fu nuovamente distrutto dagli Scaligeri (1311). Seguì poi le sorti di Vicenza. La grandiosa villa Da Porto-Barbaran (sec. XVII-XVIII) ricalca i modi palladiani, con alto pronao su colonne ioniche in facciata e barchessa sul lato destro. § L'industria opera nei settori conciario, metalmeccanico, elettrotecnico, tessile, alimentare, della lavorazione del legno e dell'abbigliamento. L'agricoltura produce cereali, ortaggi, frutta, uva da vino (vino DOC gambellara e recioto) e foraggi; si paraticano l'allevamento bovino e suino.