Questo sito contribuisce alla audience di

Ogata, Kenzan

(Shinsho). Pittore, ceramista e poeta giapponese (Kyōto 1663-Edo 1743). Fratello di Kōrin, si ispirò allo stile di Sōtatsu. Produsse dipinti su carta (kakemono) con soggetti di fiori, piante e uccelli, spesso commentati da poesie (waka o tanka, forma di poesia breve) da lui stesso composte (Canestri di fiori e di erbe selvatiche, Tōkyō, collezione Matsunaga). Come ceramista si formò alla scuola di Ninsei e le sue opere divennero famose, più che per le qualità tecniche, per la decorazione essenziale e sommaria affine a quella delle ceramiche del periodo Momoyama, stile talvolta designato come kenzan-yaky.

Media


Non sono presenti media correlati