Questo sito contribuisce alla audience di

Opolskie

voivodato della Polonia sudoccidentale, 9142 km², 1.053.723 ab. (stima 2004), 112 ab./km², capoluogo: Opole. Confini: Dolnośląskie (W), Wielkopolskie e Łòdzkie (N), Śląskie (E); Repubblica Ceca.

Il territorio di Opolskie, appartenente alla regione storica della Slesia, è interessato a SW dai rilievi dei Sudeti, è prevalentemente pianeggiante ed è attraversato dall'alto corso del fiume Oder e da alcuni suoi affluenti, tra cui il Nysa Kłodzka e il Mała Panew. Il clima è continentale temperato, con estati calde e caratterizzate da frequenti precipitazioni temporalesche e inverni molto freddi. Il capoluogo è un medio centro urbano situato a metà strada fra i due maggiori di Breslavia e Katowice, ed è a questi collegato da una strada statale (E40) e da un'autostrada (A4); dispone inoltre di collegamenti ferroviari e di un porto sul fiume Oder. Città importanti, oltre al capoluogo, sono Kedzierzyn, Nysa e Brzeg. § L'attività economica è incentrata sull'agricoltura, sull'allevamento bovino e suino e sullo sfruttamento forestale.

Media


Non sono presenti media correlati