Questo sito contribuisce alla audience di

Ospedalétti

comune in provincia di Imperia (30 km), 5 m s.m., 5,14 km², 3351 ab. (ospedalettesi), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro posto in un'insenatura della Riviera dei Fiori, gode di un clima tra i più miti d'Italia. Fondato sul luogo dove probabilmente sorgeva un ospedale dei Cavalieri di Malta (sec. XIV), fu frazione di Coldirodi, comune costituito nel 1753 dopo il distacco da San Remo. Divenne comune autonomo nel 1923.§ Nel borgo antico si erge la torre di difesa quadrangolare, costruita nel 1597 a difesa degli attacchi dei corsari. La chiesa di Sant'Erasmo, duecentesca ma rifatta in età barocca, fu eretta dai crociati e conserva una raccolta di ex voto marinari. Nel centro abitato è villa Sultana, edificio liberty ottocentesco, che ospitò fino al 1905 il primo casinò d'Italia. Su un colle che domina l'abitato sorge il santuario della Madonna delle Porrine, che prende il nome da una specie di gigliacee coltivate nei campi attorno: costruito in varie fasi a partire dal sec. XVI, fu più volte rimaneggiato.§ La conca di Ospedaletti è caratterizzata da un fitto insediamento costiero di tipo turistico-residenziale e da un settore floricolo di grande rilevanza.

Media


Non sono presenti media correlati