Questo sito contribuisce alla audience di

Otten, Karl

scrittore tedesco (Oberkrüchten, Aquisgrana, 1889-Minusio, Canton Ticino, 1963). Nel 1914 fu imprigionato come antimilitarista e comunista. Fu amico di H. Mann, Sternheim e Blei e collaboratore della rivista espressionista Die Aktion. È autore di numerosi romanzi, ma è soprattutto noto come editore di antologie di prosa e poesia espressionista e anche ebraica. I suoi inni a tema sociale anticipano Brecht. È noto anche come sceneggiatore del film La tragedia della miniera (1931) di Pabst.

Media


Non sono presenti media correlati