Questo sito contribuisce alla audience di

Pulchèria

imperatrice romana d'Oriente, santa (Costantinopoli 399-453). Figlia di Arcadio, alla morte del padre (408) fu educatrice e consigliera, col titolo di Augusta, del fratello, l'imperatore Teodosio II, ancora fanciullo, e lo assistette poi sempre, salvo un breve periodo, nel governo. Morto Teodosio II, ne sposò il successore, l'imperatore Marciano, unicamente per non interrompere la linea politico-religiosa, di stretta osservanza cattolica contro i monofisiti e i nestoriani, della dinastia teodosiana. Contribuì alla preparazione del Concilio di Calcedonia, fondamentale per la definizione dell'ortodossia. Festa il 10 settembre.