Questo sito contribuisce alla audience di

Vianèllo, Raimondo

attore e presentatore televisivo italiano (Roma 1922-Milano 2010). Iniziò la carriera alla fine degli anni Quaranta, passando dal teatro di rivista al cinema e, infine, alla televisione. Il grande successo di pubblico arrivò con Uno, due, tre, programma della RAI, in coppia con U. Tognazzi, con cui recitò anche molti lungometraggi. Nel 1962 sposò Sandra Mondaini (1931-2010), con cui ha iniziato una lunga carriera di film e sceneggiati televisivi recitati in coppia. Dopo molti anni alla televisione di Stato (Il tappabuchi, 1967; Canzonissima, 1969; Tante scuse, 1974; Io e la Befana, 1978-1979; Stasera niente di nuovo, 1981) negli anni Ottanta passò alle reti Fininvest (Attenti a noi due, 1983; Zig zag, dal 1983 al 1986; Casa Vianello, dal 1988 al 2007; Buon Compleanno Canale 5, 1990; Crociera Vianello, 2008). Nel 1998 tornò in RAI per presentare il 48° Festival della Canzone Italiana.

Media


Non sono presenti media correlati