Questo sito contribuisce alla audience di

eracliano

agg. Di Eraclio. Dinastia eracliana, fondata da Eraclio I, regnò sull'Impero bizantino dal 610 al 711 con Eraclio I, Costantino III, Eracleona (Eraclio II), Costante II, Costantino IV, Giustiniano II (ma il regno di quest'ultimo fu interrotto dal 695 al 705 da due usurpatori). Sotto gli Eraclidi l'Impero romano universale si ridimensionò in un Impero romano-ellenico o bizantino, che sostenne il primo urto dell'invasione degli Arabi e lo arrestò a sud dei monti del Tauro e conservò a Costantinopoli, minacciata anche dai Bulgari della Penisola Balcanica, l'integrità, la potenza e il prestigio di baluardo dell'Europa cristiana. Alla fine della dinastia si succedettero in pochi anni (711-717) tre usurpatori, dando luogo a una grave crisi, da cui l'impero si risollevò all'avvento, con Leone III, della nuova dinastia degli Isaurici.

Media


Non sono presenti media correlati