Questo sito contribuisce alla audience di

I premi Nobel per la chimica del passato

Giulio Natta, premio Nobel per la chimica (1963)

Giulio Natta, premio Nobel per la chimica (1963)
Giulio Natta (Porto Maurizio, 1903 - Bergamo, 1979). Le sue ricerche sulla sintesi degli alti polimeri lo hanno portato alla scoperta della polimerizzazione stereospecifica del propilene (1954). Tali studi hanno consentito di ottenere i polipropileni isotattico e sindiotattico, che hanno avuto larghissimo impiego in numerosi campi della tecnica. Nel 1963 gli è stato assegnato, insieme a K. Ziegler, il premio Nobel per le scoperte nel campo della chimica e della tecnologia dei polimeri ad alto peso molecolare.
© De Agostini Picture Library.

Termini correlati

Nobel, Alfred Bernhard

[Enciclopedia]
chimico, industriale e filantropo svedese (Stoccolma 1833-Sanremo 1896). Compiuti gli studi a Stoccolma e a Pietroburgo si interessò alla produzione di esplosivi. Le ricerche da lui condotte nell'inte...

chìmica

[Enciclopedia]
sf. [sec. XVI; da chimico]. Scienza che studia le proprietà, la composizione e la struttura delle sostanze costituenti la materia; si occupa inoltre delle trasformazioni che queste subiscono e delle l...

Stoccólma (città)

[Enciclopedia]
(Stockholm). Capoluogo della contea omonima e capitale della Svezia, 10 m s.m., 897.700 ab. (stima 2013), 2.163.042 ab. (stima 2013) l'agglomerato urbano.

Archivio gallery

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!