Questo sito contribuisce alla audience di

Che cosa fare

- chiamate il bambino a voce alta scuotendolo delicatamente. Se si tratta di un neonato stimolategli la pianta dei piedi con piccoli colpi per verificare se reagisce;

- se non ottenete alcuna reazione provate a disostruire rapidamente le vie respiratorie 

- se il bambino respira mettetelo nella posizione di sicurezza. Se non respira iniziate la respirazione artificiale.
Ricordate che nel lattante l'insufflazione va eseguita delicatamente, con piccoli sbuffi dell'aria contenuta nelle guance;

- dopo due insufflazioni cercate il polso: se è assente, avviate il massaggio cardiaco con due dita se l'infortunato è un neonato, con una mano se si tratta di un bambino, con una frequenza di 80-100 compressioni al minuto;

- continuate la rianimazione cardiorespiratoria con un rapporto ventilazione-massaggio di 1 a 5 fino all'arrivo del medico o fino alla ripresa del respiro spontaneo.

Media

Primo soccorso per i bambini. Massaggio cardiaco.Primo soccorso per i bambini. Verifica dello stato di coscienza.Posizione di sicurezza nella perdita di coscienza.
Primo soccorso per i bambini: respirazione artificiale.

Sapere consiglia...

Sapere.it è anche su Facebook!

Entra a far parte anche tu della nostra community!

DeAbyDay.tv

Guide e video consigli per imparare a fare quasi tutto!