Questo sito contribuisce alla audience di

Macroeconomia

Il saldo commerciale

Il commercio internazionale dà luogo a esportazioni e a importazioni. Le esportazioni di merci rappresentano la quota della produzione nazionale che viene acquistata da non residenti, mentre le importazioni misurano la parte della domanda interna che si rivolge a beni esteri. La differenza tra le esportazioni e le importazioni di un paese definisce il saldo della bilancia commerciale o, semplicemente, saldo commerciale: se il valore delle importazioni di merci supera quello delle esportazioni, il saldo risulta negativo e si parla di deficit o disavanzo della bilancia commerciale. Nel caso opposto si ha un surplus o avanzo. Per designare il saldo commerciale così definito si usa anche l'espressione “esportazioni nette”.

L'andamento del saldo della bilancia commerciale è influenzato in maniera significativa dal cambio reale, ossia dal prezzo relativo dei beni interni rispetto a quelli esteri espressi nella stessa valuta.

Riepilogando

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia