Questo sito contribuisce alla audience di

L'età contemporanea

La Santa Alleanza

Il 26 sett. 1815, per iniziativa dello zar Alessandro I Romanov, Russia, Austria e Prussia siglarono un trattato rispondente alle nuove esigenze di collaborazione tra le potenze: lo zar, che si preoccupò di redigerne il testo, lo permeò di un alone mistico e lo chiamò Santa Alleanza. In esso era vigorosamente riaffermato il diritto divino dei sovrani al governo. I tre re «delegati dalla Provvidenza a governare» promettevano di comportarsi come «padri di famiglia» verso i propri sudditi e dichiaravano i propri regni come facenti parte di un'unica nazione cristiana. Un testo siffatto non poteva che incontrare il dissenso dell'Inghilterra, già troppo laica e liberale per approvare le formule ideologiche delle monarchie assolute continentali. Per questo oltre Manica si propose la successiva Quadruplice Alleanza. Nelle mani di Metternich la Santa Alleanza divenne efficace strumento di repressione.

Approfondimenti

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia