Questo sito contribuisce alla audience di

L'età contemporanea

Il post-comunismo nell'Europa dell'Est

Chi pensava che la caduta del comunismo significasse l’immediata fine delle difficoltà nei paesi satelliti e nella stessa ex-URSS, è stato parzialmente smentito. Nonostante gli sforzi compiuti per tentare di risollevare le vessate economie, nella maggior parte degli Stati queste ultime hanno stentato a riprendersi negli anni immediatamente successivi alla caduta del muro. II persistere della crisi economica e la disoccupazione convinsero in alcuni casi una parte dell’opinione pubblica cresciuta nel comunismo a ridare fiducia a formazioni politiche dirette eredi dei vecchi partiti comunisti. In Polonia, ad esempio, alle elezioni presidenziali del novembre 1995 il candidato ex-comunista Alexander Kwesnieski ottenne il 51,43 dei voti, sconfiggendo così la concorrenza di Walesa. Ad analoghi, ma temporanei successi, andarono incontro gli ex-comunisti confluiti nel partito socialista ungherese e quelli di Ion Iliescu in Romania. Ultimo episodio di transizione guidata da un ex è la Russia, dove il presidente Vladimir Putin (2000-2008) vanta un passato come funzionario del KGB.

Approfondimenti

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia