Questo sito contribuisce alla audience di

Alcobaça

cittadina del Portogallo centroccidentale, nel distretto di Leiria (Estremadura), 25 km a SW del capoluogo. Attivo mercato agricolo, è sede di industrie. § La cittadina è celebre per l'abbazia cistercense, fondata nel 1152 da Alfonso I re del Portogallo in ricordo della presa di Santarém e ampliata nella prima metà del secolo successivo. Nella facciata dell'architettura primitiva restano soltanto il portale e il rosone. L'interno, grandioso, è a tre navi della stessa altezza, con transetto e abside con deambulatorio e cappelle radiali. La cappella delle Tombe contiene i sepolcri di don Pietro e di Inés de Castro (ca. 1360), capolavori della scultura europea del Trecento. La sagrestia, del Settecento, conserva un reliquiario con edicole e busti in terracotta. All'epoca di re Dionigi risalgono il chiostro a due piani (1308-11) e la sala del Capitolo. Il vasto monastero comprende numerose strutture, tra cui l'ospizio, gli appartamenti reali, il refettorio, la biblioteca.

Media


Non sono presenti media correlati