Questo sito contribuisce alla audience di

Bàsura, Tana della-

cavità naturale situata nel retroterra del comune di Toirano (provincia di Savona), nella val Varatella. Oltre a resti di ossa testimonianti la presenza dell'Ursus spelaeus (orso delle caverne), sono state rinvenute impronte umane, inglobate in incrostazioni stalagmitiche, inizialmente attribuite all'uomo di Neanderthal, ma più probabilmente databili al Paleolitico superiore. Sulle pareti più interne sono state scoperte tracce di attizzamento di torce e pallottole di argilla, di interpretazione problematica. Nota anche come “grotta della Strega”, è stata collegata con un traforo alla grotta di Santa Lucia inferiore, priva di testimonianze preistoriche, ma ricca di suggestive formazioni stalattitiche e stalagmitiche.

Media


Non sono presenti media correlati