Questo sito contribuisce alla audience di

Flumendòsa

fiume (lunghezza 127 km; bacino 1780 km²) della Sardegna (province di Cagliari e di Nuoro), tributario del mar Tirreno, il più lungo dell'isola dopo il fiume Tirso. Nasce dal versante orientale del gruppo montuoso del Gennargentu e scende dapprima verso W e verso S, attraversando la Barbagia entro gole profonde e selvagge; quindi piega a SE e dopo aver solcato una fertile ma non ampia pianura costiera si getta in mare poco a valle di Muravera. Suoi affluenti principali sono il Mulargia e il Flumineddu. L'alto corso del Flumendosa è stato sbarrato con la diga di Bau Muggeris, con la formazione del Lago Alto del Flumendosa (capacità 58 milioni di m3). Anche il medio corso del fiume è stato sbarrato tra Orroli ed Escalaplano, in corrispondenza della stretta di Nuraghe Arrubia, con un'alta diga e con la formazione del lago Flumendosa (capacità 260 milioni di m3); le sue acque vengono poi immesse, mediante una galleria di 6 km, nel lago artificiale di Mulargia (capacità 310 milioni di m3), formato con lo sbarramento a Monte su Rei dell'omonimo corso d'acqua. Dal lago Mulargia le acque vengono convogliate per mezzo di una galleria, al cui imbocco si trova la centrale idroelettrica di Uvini, nel canale che, dopo aver alimentato la centrale di Santu Miali le trasporta al Campidano per irrigare un comprensorio di ca. 1000 km².

Media


Non sono presenti media correlati