Questo sito contribuisce alla audience di

Gìglio, ìsola del-

isola (superficie 21,2 km²) del mar Tirreno, la seconda per estensione dell'Arcipelago Toscano (nel cui parco nazionale è compresa) dopo l'Elba, situata 14 km a WSW dell'Argentario; con l'isola di Giannutri costituisce il comune di Isola del Giglio. Costituita da rocce granitiche, tranne presso la punta Faraglione, dove affiorano formazioni calcaree, ha forma ellittica, coste perlopiù alte e scoscese, con poche insenature, clima mite e poco piovoso e una vegetazione a macchia mediterranea. Secondo l'ipotesi più accreditata, il nome deriva dal greco aegilion (capra) e non dal latino lilium (giglio). L'isola è completamente montuosa e culmina a 496 m nel Poggio della Pagana. I principali centri sono Giglio Castello, Giglio Porto e Campese.