Questo sito contribuisce alla audience di

Kanuri

popolazione africana un tempo stanziata nelle regioni a ovest del lago Ciad e poi in prevalenza nella zona nordorientale della Nigeria. I Kanuri, in origine pastori nomadi, divennero alleati dei Kanembu partecipando con questi alla formazione dei regni di Bornu e Kanem; ostili alla penetrazione dell'Islam, hanno mantenuto la propria cultura pur acquisendo elementi linguistici niloto-camiti. Organizzati in clan matrilineari, conservano credenze animistiche; divenuti seminomadi, si dedicano in prevalenza all'allevamento formando una minoranza etnica compatta e autonoma.

Media


Non sono presenti media correlati