Questo sito contribuisce alla audience di

Kiik-Koba

località della Crimea (Ucraina), ca. 25 km a E di Simferopol. Negli strati superiori di una grotta vennero rinvenute, unitamente a resti di mammut, rinoceronte lanoso, cavallo selvatico, orso delle caverne, volpe e altra fauna tipica dei climi freddi, due sepolture associate a elementi di cultura musteriana risalenti al Paleolitico medio (primo Würm). I due inumati, un adulto e un infante, sono riferibili a Homo sapiens neandertalensis. L'adulto giaceva al centro dell'antro disteso su di un fianco, con una mano sotto la testa in posizione di sonno. Nonostante l'esigua quantità di resti conservatisi, è stato possibile accertare l'appartenenza dei due individui alla forma classica neandertaliana, benché alcuni caratteri, rappresentati da una mancanza di completa articolazione del pollice e da impronte muscolari più fortemente marcate, siano indice di arcaicità.

Media


Non sono presenti media correlati