Questo sito contribuisce alla audience di

Perrin, Jacques

nome d'arte dell'attore e produttore cinematografico francese J. Simonet (Parigi 1941). Figlio d'arte, ha studiato all'Accademia d'arte drammatica. Nel 1956 ha iniziato a recitare nel cinema fino a quando si è realizzato, soprattutto in Italia, con V. Zurlini (La ragazza con la valigia, 1961; Cronaca familiare, 1962), M. Bolognini (La corruzione, 1963), F. Vancini (La calda vita, 1964), V. De Seta (Un uomo a metà, 1966). Nel 1968 ha incontrato il regista Costa-Gavras con cui stringe un sodalizio artistico interpretando Z, l'orgia del potere, di cui fu anche produttore. Nel 1976 nella veste di produttore e protagonista ha realizzato, con la regia di Zurlini, Il deserto dei Tartari, dall'omonimo romanzo di Buzzati. Nel 1982 è apparso in Les quarantièmes rugissants, nel 1988 nel fortunato Nuovo Cinema Paradiso, di G. Tornatore, nel 1993 ne Il lungo silenzio, di M. von Trotta. Nel 2002 ha interpretato un ruolo nel film Ti voglio bene Eugenio di F. José Fernández e nel 2005 in L'enfer di Danis Tanović.

Media


Non sono presenti media correlati