Questo sito contribuisce alla audience di

Prayer Book

(propr., Book of Common Prayer, Libro della preghiera comune), testo ufficiale della liturgia per il culto pubblico in vigore nella Chiesa anglicana. La prima edizione del Prayer Book risale al 1549, durante il regno di Edoardo VI: preparato da una commissione di vescovi, esso era il risultato dell'associazione di liturgie della Chiesa inglese e di motivi luterani. Nel 1552 uscì una seconda edizione, che ne accentuava l'impostazione riformata, eliminando ogni sostanziale residuo di cattolicesimo: lo stesso Calvino ispirò l'arcivescovo Cranmer nella revisione del libro, alla quale lavorarono Bucero e Vermigli. L'edizione del 1552 ha costituito la base di ogni successiva riedizione del Prayer Book, che è testo ufficiale della liturgia pubblica anglicana dal 1559, anno in cui Elisabetta I lo rimise in vigore, dopo che ne era stato soppresso l'uso durante il regno di Maria Tudor.

Media


Non sono presenti media correlati