Questo sito contribuisce alla audience di

Shirakaba

(giapponese, Betulla bianca), raggruppamento letterario giapponese che si raccolse intorno all'omonima rivista fondata nel 1910 da un gruppo di scrittori di origine aristocratica, come Mushanokōji Saneatsu, Shiga Naoya e i tre fratelli Arishima Takeo, Arishima Ikuma e Satomi Ton. Il gruppo si fece propugnatore di un individualismo estetista e idealista che sul piano sociale prese la forma di un umanitarismo di ispirazione tolstoiana. Aperto alle nuove correnti letterarie e artistiche dell'Occidente, esso fece conoscere in Giappone le opere di L. N. Tolstoj, W. Whitman, J. A. Strindberg, M. Maeterlinck e R. Rolland e, sul piano delle arti figurative, introdusse la pittura impressionista e postimpressionista destando nuovi interessi e stimolando esperienze diverse, quanto mai feconde per il rinnovamento della cultura figurativa giapponese del tempo.

Media


Non sono presenti media correlati