Questo sito contribuisce alla audience di

Stàbile, Mariano (barìtono)

baritono italiano (Palermo 1888-Milano 1968). Allievo di A. Cotogni al Conservatorio di Roma, esordì (1909) a Palermo in La Bohème e Aida. Assurse a grande notorietà come protagonista del Falstaffdi G. Verdi, interpretato nel 1921 alla Scala sotto la direzione di A. Toscanini. Applaudito sulle scene di tutto il mondo fino al 1959, diede eccezionale vitalità, oltre che a Falstaff (che impersonò ca. 1200 volte), ai personaggi mozartiani di Don Giovanni e Figaro, a Beckmesser nei Maestri Cantori, a Jago e Gianni Schicchi, a Gianciotto in Francesca da Rimini di R. Zandonai.

Media


Non sono presenti media correlati