Questo sito contribuisce alla audience di

Gli stati di aggregazione della materia

Gli elementi di simmetria

Un aspetto importante nello studio della forma geometrica dei cristalli è la caratterizzazione della simmetria, che si stabilisce in base a determinati elementi (centro, assi e piani di simmetria; v. fig. 10.1). Il centro di simmetria (C) è un punto ideale interno al cristallo, che divide a metà tutti i segmenti che incontrano da parti opposte elementi equivalenti (facce, spigoli, vertici) del cristallo; l'asse di simmetria (A) è una retta ideale attorno alla quale il cristallo, fatto ruotare di 360°, può assumere due o più posizioni uguali a quelle di partenza (asse di simmetria binaria A2 ternaria A3 ecc.); il piano di simmetria (P) è quello che divide il cristallo in due parti perfettamente uguali. L'insieme di questi elementi costituisce il grado di simmetria di un cristallo e serve per l'identificazione dei vari minerali che si presentano allo stato cristallino. Il cubo, per esempio, ha 9 piani, 13 assi e 1 centro di simmetria: il suo grado di simmetria è 23. In base alla presenza o meno di elementi di simmetria i cristalli possono essere classificati in 32 classi raggruppabili in 7 sistemi cristallini.

Media

Figura 10.1

Approfondimenti

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia