Questo sito contribuisce alla audience di

Nachtigal, Gustav

esploratore tedesco (Eichstedt 1834-Capo Palmas 1885). Nel 1869 partì da Tripoli con l'incarico, da parte del re di Prussia, di portare doni al sultano del Bornu (Nigeria). Attraversato il Fezzan, raggiunse il massiccio del Tibesti, allora ancora ignoto agli Europei, portandosi poi a Bilma e a Kuka (1870), capitale del Bornu; compiuta la sua missione, esplorò il lago Ciad e si diresse quindi verso E attraversando il Kanem, l'Ouaddai, il Darfur e il Kordofan e raggiungendo così il corso del Nilo che discese fino alla foce, dove giunse nel 1874. Fu il primo europeo a stabilire il raccordo tra il bacino del Niger e quello del Nilo in una memorabile spedizione che egli descrisse nell'opera Sahara und Sudan (1879-81).

Media


Non sono presenti media correlati