Questo sito contribuisce alla audience di

Scòtto, Renata

soprano italiano (Savona 1934). Allieva di E. Ghirardini e M. Llopart, ha esordito nella Traviata al Teatro Nuovo di Milano nel 1953. Nello stesso anno ha cantato alla Scala (La Wally di A. Catalani), passando poi nei maggiori teatri italiani (1955, Opera di Roma) e stranieri (Bolšoj, 1954; Metropolitan e Covent Garden, 1962-63). Apprezzata soprattutto nel repertorio lirico e lirico-leggero, affrontato con non comuni doti vocali, espressive e sceniche (segnatamente nella composizioni di G. Verdi e G. Donizetti), si è dedicata in seguito al repertorio drammatico (Norma, Vespri siciliani, Andrea Chénier) confermando la sua altissima intelligenza interpretativa. Ha ottenuto grandi riconoscimenti per le sue interpretazioni nel Der Rosenkavalier di R. Strauss (1992), La voix humaine di F. Poulenc (1993, Maggio Musicale Fiorentino) e nel Parsifal di R. Wagner (1995, Festival di Schwerin). Tiene numerosi corsi di perfezionamento, seminari e masterclass in America (Julliard School, Yale University), Europa e Giappone. Vive nella contea di Westchester, a N della città di New York.

Media


Non sono presenti media correlati