Questo sito contribuisce alla audience di

Vighizzòlo d'Èste

comune in provincia di Padova (37 km), 11 m s.m., 17,15 km², 928 ab. (vighizzolesi), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro situato alla sinistra dell'Adige. Sorto in epoca romana, sotto i Longobardi fu amministrato da Montagnana. Nel sec. XI divenne possesso di Alberto Azzo II d'Este, che nel 1075 cedette alcuni terreni al monastero della Vangadizza. I marchesi d'Este nel sec. XII vi eressero un castello che, distrutto da Ezzelino III da Romano nel 1248, fu ricostruito e appartenne a Corrado di Vigonza (1322), agli Scaligeri (1335), ai Da Carrara (1339) e a Venezia (1405). La parrocchiale di San Giovanni Battista è una ricostruzione del 1757.§ L'economia si basa sull'agricoltura (mais, frumento, soia, uva da vino), sulla pioppicoltura esul comparto manifatturiero, attivo nei settori chimico, grafico-editoriale (periodici e libri), dell'abbigliamento (maglifici) e della lavorazione delle materie plastiche (fiori e piante artificiali).

Media


Non sono presenti media correlati