Questo sito contribuisce alla audience di

Dodóna

(greco Dodṓnē; latino Dodōna), antico centro greco, sede del maggiore oracolo dei Greci in età anteriore all'affermarsi di quello di Delfi, e di una delle più antiche anfizionie del mondo greco. Già in età preellenica fu un importantissimo centro religioso e proprio una triade indigena che ivi si adorava fu dai Greci identificata con la triade famosa composta da Zeus, Dione e Afrodite (poi Zeus, Era e Afrodite). Della città resta la cinta muraria, di forma quadrata, con torri e una porta. Sul pendio a S della città si trova il teatro, con ampia cavea e poderosi muri di sostegno. A SE del teatro si estende il recinto sacro del santuario, con il tempio di Zeus (trasformato in basilica cristiana), vari sacelli e, al centro, un recinto quadrato, più volte rifatto, da identificarsi probabilmente con il recinto delle divinazioni.

Media


Non sono presenti media correlati