Questo sito contribuisce alla audience di

Brill, Nathan Edwin

medico e patologo statunitense (New York 1860-1925). Ha compiuto fondamentali studi di anatomia comparata e patologica del sistema nervoso e di immunologia.

Morbo di Brill

Forma attenuata di tifo esantematico provocata dalla Rickettsia prowazekii, caratterizzata da una sintomatologia simile a quella della forma acuta, ma meno grave e con decorso più breve. È detto anche tifo esantematico endemico benigno o tifo recrudescente in quanto non è altro che una ricaduta della malattia che si verifica dopo parecchio tempo dall'attacco iniziale. Il germe responsabile rimane probabilmente vitale dopo la prima guarigione e quando le difese dell'organismo si riducono si riattiva provocando la recidiva. La terapia è rappresentata da antibiotici a largo spettro.

Malattia di Brill e Symmers

Malattia tumorale che rientra nel gruppo dei linfomi, detta anche linfomatosi gigantofollicolare, caratterizzata da astenia, deperimento, anemia, febbre lieve, tumefazione linfoghiandolare superficiale e profonda e, talvolta, da splenomegalia. Nelle fasi avanzate si notano dispnea, disfagia, ascite provocata dall'ipertrofia dei linfonodi profondi. Quale trattamento si impiegano i cortisonici, gli antimitotici e la roentgenterapia a cicli.

Media


Non sono presenti media correlati