Questo sito contribuisce alla audience di

Grand Canyon

profonda gola formata dal fiume Colorado nel settore nordoccidentale dello Stato dell'Arizona (USA) , che si allunga per ca. 350 km, con prevalente direzione E-W, dalla confluenza col fiume Little Colorado fino al lago Mead, al confine col Nevada. Larga da 6 a 21 km, profonda oltre 1600 m, si è formata in seguito a fenomeni di sollevamento ed erosione che hanno messo in luce i vari strati rocciosi che costituiscono l'Altopiano del Colorado, e la cui età varia dall'Archeozoico al Cenozoico. La stratificazione è evidenziata dalla diversa colorazione delle rocce; al di sopra dei rossi graniti archeozoici che il fiume sta incidendo oggi, appaiono le formazioni marroni e rosse del Permiano e del Triassico, poi quelle bianche, verdastre o gialle del Triassico recente e del Giurassico, quindi le rocce gialle e brune del Cretaceo e infine quelle rosa-arancione del Cenozoico. La successione dei diversi strati è resa evidente anche dal profilo della gradinatura del canyon; gli strati duri e compatti sono infatti intagliati verticalmente, quelli teneri in pendenza. Gran parte dell'area a N del Grand Canyon è compresa dal 1932 nel Grand Canyon National Monument, a E del quale si trova il Grand Canyon National Park, parco nazionale creato nel 1908 con una superficie di 2726 km². Turismo.